Articoli marcati con tag ‘tazza’

«La migliore colazione? Una fetta di pizza»

È avanzata una fetta di pizza dalla sera precedente? Riscaldatela per la colazione : secondo la nutrizionista americana Chelsey Amer , è la migliore opzione per il primo pasto della giornata. Lo ha detto al Daily Meal

Vedi di più qui:
«La migliore colazione? Una fetta di pizza»

Dimagrire con il tè e le tisane. 10 idee

Drenanti, detox e snellenti. Dimagrire con il tè e le tisane è possibile grazie alle loro prodigiose proprietà.

Leggi il resto qui:
Dimagrire con il tè e le tisane. 10 idee

Cioccolata in tazza alle nocciole e biscotti all’olio

L’articolo Cioccolata in tazza alle nocciole e biscotti all’olio sembra essere il primo su Le ricette de La Cucina Italiana .

Leggi di più dal post originale:
Cioccolata in tazza alle nocciole e biscotti all’olio

Mele, farina di mais e ricotta: la torta di mele gluten free è servita!

Se anche per voi che siete intolleranti o allergici al glutine , la torta alle mele è il dolce preferito, non perdetevi d’animo! Esiste una versione gluten free di questa delizia, a base di farina di mais, ricotta e fecola di patate. Dalla consistenza morbida ma molto gustosa, questa torta di mele senza glutine si può arricchire di sapore con l’aggiunta di frutta secca, come noci o nocciole, e di profumi speziati, come la cannella.

Leggi il resto qui:
Mele, farina di mais e ricotta: la torta di mele gluten free è servita!

Brutti ma buoni: un dolcetto perfetto anche per chi è celiaco!

Sono facili da preparare e molto piacevoli da sgranocchiare, con quel loro sapore così delicato di mandorle e la consistenza croccante: i brutti ma buoni sono biscotti originari del Piemonte, e precisamente di una cittadina di nome Borgomanero, vicino al Lago d’Orta.

Vai e leggi il resto:
Brutti ma buoni: un dolcetto perfetto anche per chi è celiaco!

Il selfieccino: il cappuccino con la foto sulla schiuma

Cuori, foglie, simmetrie, riproduzioni di piccole opere d’arte ? Sorpassati: sulla schiuma del cappuccino, da oggi, c’è il selfie, e nasce il selfieccino

Vedi il resto qui:
Il selfieccino: il cappuccino con la foto sulla schiuma

Natale low cost: 15 must have sotto i 10 euro

A fare la differenza a Natale sono soprattutto i dettagli, quando la nostra casa e i gesti quotidiani si arricchiscono di particolari che rendono speciali le cose di tutti i giorni e che ci raccontano che è tempo di festa.

Vai e leggi il resto:
Natale low cost: 15 must have sotto i 10 euro

A Natale anche i muffin si vestono a festa

Il giorno più magico dell’anno è finalmente arrivato. Perché allora non iniziare a coccolarsi fin dalla colazione , in attesa che il pranzo di Natale con parenti e amici abbia inizio? Un goloso muffin in versione natalizia , magari accompagnato da una tazza di tè fumante e da un’allegra Christmas song che fa da sottofondo, può essere la giusta soluzione per darci la carica per affrontare tutti gli “impegni” , tra chiacchiere, tombolate e scambi di regali.

Vedi di più qui:
A Natale anche i muffin si vestono a festa

Tisane e detox water, guerra alle tossine dopo i bagordi delle feste

Bere ci aiuta a  eliminare le tossine e a sgonfiarci , cosa particolarmente utile dopo i pranzi e i cenoni di Natale che sono sì ricchi di prelibatezze, ma anche pieni di sale, zucchero e alimenti che contribuiscono alla ritenzione idrica e affaticano la digestione.

Vedi di più qui:
Tisane e detox water, guerra alle tossine dopo i bagordi delle feste

Piccola dolcezza morbida: la gelatina di passito

La gelatina  non è soltanto salata, quella che siamo abituati a vedere sopra scenografiche tartine di pesce o di verdura, ma anche dolce, e si può utilizzare per preparare finger food in cui si mescolino l’elemento dolce e il salato, o semplicemente per dare un tocco in più a una torta o a un dolce al cucchiaio. Normalmente si prepara con vini con un alto tasso di residuo zuccherino, come i moscati o i passiti, e in un solo morso rilascia tutto il corredo aromatico e l’intensità tipica di questi nettari. Il vino giusto per la gelatina La scelta del vino è fondamentale per ottenere una gelatina dagli aromi persistenti.

Vedi il resto qui:
Piccola dolcezza morbida: la gelatina di passito

Link sponsorizzato


Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/simplepie.php on line 720

Warning: Use of undefined constant PEAR_LOG_WARNING - assumed 'PEAR_LOG_WARNING' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/autoblogged.php on line 183

Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/Log.php on line 168

Fatal error: Exception thrown without a stack frame in Unknown on line 0