Articoli marcati con tag ‘sale’

La Sbrisolona, la torta che si spezza con le mani. A Mantova, ma non solo

Ha l’aspetto (disordinato) di un crumble con la superficie ricoperta di mandorle, la torta  Sbrisolona,  specialità della città di Mantova preparata sin dal Cinquecento.

Vedi l’originale qui:
La Sbrisolona, la torta che si spezza con le mani. A Mantova, ma non solo

Un notaio nella cucina di MasterChef: quale diatriba dovrà risolvere?

Chi ha guardato la scorsa puntata (che ha visto l’eliminazione dell’ex pilota Italo), avrà seguito anche le anticipazioni della prossima e saprà già che, negli episodi in onda giovedì 8 febbraio, non mancheranno certo i colpi di scena . La cucina di MasterChef , il talent show culinario trasmesso su Sky Uno a partire dalle 21.15 ,  si scalderà con il caso della pasta scambiata (o rubata?) nel frigorifero . Sarà per questo che Antonia Klugmann, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo avranno bisogno un parere super partes e richiederanno, per la prima volta nella storia del programma, l’intervento di un notaio ?

Vedi l’articolo qui:
Un notaio nella cucina di MasterChef: quale diatriba dovrà risolvere?

4 Ristoranti: quale sarà il migliore di Langhe e Roero?

Genova , la costa abruzzese , Bologna e ora Langhe e Roero . Nella quarta puntata di 4 Ristoranti , in onda martedì 6 febbraio , alle 21.15 su Sky Uno, Alessandro Borghese andrà alla ricerca del miglior ristorante Under 30 di questo territorio d’eccellenza gastronomica del Piemonte (e d’Italia)

Vedi l’originale qui:
4 Ristoranti: quale sarà il migliore di Langhe e Roero?

Che ne dite di organizzare un noodles party? Ecco 3 idee

Amanti dei noodles a rapporto: abbiamo individuato 3 ricette (più qualche spunto) belle da vedere e buone da mangiare che non aspettano altro che essere provate. Cosa accumuna tutte queste preparazioni? Gli stessi ingredienti di base usati per condirli

Continua qui:
Che ne dite di organizzare un noodles party? Ecco 3 idee

L’aïoli, una salsa che profuma di Provenza!

La salsa aïoli è una preparazione a base di aglio, classica della Provenza e diventata molto popolare anche in Piemonte. Si tratta di una maionese “rivisitata”, dal sapore molto caratteristico, perfetta per accompagnare carni lesse, pesce cotto al vapore o verdure.  Come per la maionese classica, bisogna fare attenzione che non impazzisca, ma nel caso succedesse, abbiamo un trucchetto da suggerirvi (lo trovate nel tutorial) che vi permetterà di non buttare via tutto! Ecco la ricetta per preparare la vostra salsa aïoli.

Vedi il post:
L’aïoli, una salsa che profuma di Provenza!

Uovo al tegamino: le regole

L’ uovo al tegamino è forse una delle ricette più veloci da portare a tavola.  Pochi ingredienti , anzi praticamente uno solo se escludiamo burro e sale che tutti abbiamo in casa. Ma per fare un uovo al tegamino davvero buono bisogna rispettare delle regole che forse nessuno ha mai davvero preso seriamente in considerazione

Vedi l’originale qui:
Uovo al tegamino: le regole

La dieta delle patate. Come perdere 2 chili in 3 giorni

L’alto contenuto di carboidrati ha fatto sì che le patate venissero escluse dai menu di tutti i regimi dietetici. La dieta delle patate però parte da un punto diverso: il basso contenuto calorico di questi tuberi

Vedi l’articolo qui:
La dieta delle patate. Come perdere 2 chili in 3 giorni

Carciofi fritti super dorati e croccanti

Le nonne dicevano che fritta era buona anche una suola di scarpa e in effetti non c’è metodo di cottura più goloso. I carciofi fritti però entrano di diritto nella top ten dei fritti più buoni: a fettine oppure a spicchietti, da mangiare bollenti scottandosi le dita per gola e impazienza.

Vedi il post originale qui:
Carciofi fritti super dorati e croccanti

Il Carnevale di Ivrea tra maschere e fagiolate

A Ivrea il Carnevale è una cosa seria. Anche quest’anno dal 10 al 13 febbraio, la città si animerà con i riti e le tradizioni che l’hanno resa celebre e il cibo è la chiave di tutta l’organizzazione.

Vedi il post:
Il Carnevale di Ivrea tra maschere e fagiolate

Gli spaghetti all’amatriciana: 5 errori da non fare

Nata nel comune di Amatrice, in provincia di Rieti, l’amatriciana è ormai un piatto tipico della cucina non solo romana ma di tutta Italia. Considerata cibo povero dei contadini, inizialmente questa pasta era preparata senza il pomodoro, soltanto con il guanciale e il pecorino romano. Alla fine del diciassettesimo secolo, agli spaghetti all’amatriciana è stato aggiunto il pomodoro e la ricetta è stata tramandata così senza modifiche sino a oggi.

Vedi il post originale qui:
Gli spaghetti all’amatriciana: 5 errori da non fare

Link sponsorizzato


Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/simplepie.php on line 720

Warning: Use of undefined constant PEAR_LOG_WARNING - assumed 'PEAR_LOG_WARNING' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/autoblogged.php on line 183

Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/Log.php on line 168

Fatal error: Exception thrown without a stack frame in Unknown on line 0