Articoli marcati con tag ‘pasta’

11 schiscette perfette per l’inverno

In questo articolo volevamo proporvi dei piatti caldi per il pranzo in ufficio , ma poi abbiamo immaginato che non tutti hanno la possibilità di riscaldare il pasto e così abbiamo optato per ricette preparate con ingredienti di stagione che possono essere consumate anche fredde . Non solo insalate Vi suggeriamo, per esempio, di provare le vellutate perchè è vero che sono molto buone servite tiepide, ma se le scaldate molto bene al mattino prima di andare a lavoro e poi le mettete in una borsa termica, manterranno una buona temperatura fino all’ora di pranzo

Leggi il resto qui:
11 schiscette perfette per l’inverno

Pasta “chi vrocculi arriminati”

L’articolo Pasta “chi vrocculi arriminati” sembra essere il primo su Le ricette de La Cucina Italiana .

Continua qui:
Pasta “chi vrocculi arriminati”

Quei due chili in più delle feste (e come perderli)

Avete avuto il coraggio di salire sulla bilancia dopo le feste?

Vedi il post originale qui:
Quei due chili in più delle feste (e come perderli)

La vera ricetta del gulasch ungherese

Il gulasch è un antico piatto povero ungherese che veniva preparato dai mandriani che trasportavano manzi grigi molto pregiati verso i mercati di Vienna, Venezia e Norimberga. Questo incrocio tra uno spezzatino molto liquido e una zuppa è poi diventato famoso in tutta Europa e nel mondo ne esistono ormai moltissime varianti. Ma la vera ricetta originale ungherese è quella che trovate qui

Leggi l’originale qui:
La vera ricetta del gulasch ungherese

Cacio e pepe: sembra facile, ma non lo è

Uno dei primi piatti più famosi della cucina laziale è la pasta cacio e pepe. Per realizzarla avete bisogno di soli tre ingredienti: la pasta, il formaggio e il pepe .

Continua a leggere qui:
Cacio e pepe: sembra facile, ma non lo è

Pasta e fagioli: tutte le ricette

C’è chi ama prepararla con il guanciale, chi non rinuncia ad aggiungervi il pomodoro, chi la profuma con l’alloro e chi la insaporisce con il rosmarino . Un buon piatto di pasta e fagioli sa raccontare il gusto e le abitudini di chi la cucina, capace di chiudere in un piatto tradizioni, ricordi ( come quelli dello Chef Cannavacciuolo )  e scelte gastronomiche.

Vai e leggi il resto:
Pasta e fagioli: tutte le ricette

Tacchino, cappone, faraona: tre ricette per le carni ripiene di Natale

Capponi, faraone e tacchinelle non sono certo carni avicole che si cucinano tutti i giorni, ma a Natale invece non possono mancare. E questo perché, se gli italiani a tavola amano la tradizione (secondo una ricerca Doxa/Unaitalia 8 su 10 preferiscono le ricette della nonna a piatti dai sapori esotici, sofisticati o veg), questo vale ancora di più durante le feste natalizie

Leggi il resto qui:
Tacchino, cappone, faraona: tre ricette per le carni ripiene di Natale

Cibo e favole, uno stretto legame ricco di significati e funzioni

La principessa sul pisello, Cappuccetto Rosso, Hansel e Gretel e Pollicino, sono solo alcuni titoli di favole dove il cibo assume un ruolo da protagonista , come motore della storia o come elemento di denuncia di soprusi, ineguaglianze e ingiustizie. «Questo accade perché concretamente, quotidianamente e simbolicamente, il cibo sta per sé e per altro, si impasta con significati che hanno a che fare con vita-morte, amore-odio, desiderio-rifiuto, pieno-vuoto – dice Rosa Tiziana Bruno , sociologa, scrittrice e insegnante –. Il rapporto della fiaba con il cibo è costante: quasi non esistono favole dove non si consumi cibo, dove non si parli di cose da mangiare»

Vedi il post:
Cibo e favole, uno stretto legame ricco di significati e funzioni

Cotechino a Capodanno, 4 idee per servirlo in modo originale

Il cotechino è uno dei piatti immancabili durante il cenone di Capodanno . Anzi, probabilmente si tratta del protagonista principale del menù

Vedi il post:
Cotechino a Capodanno, 4 idee per servirlo in modo originale

5 mosse per un menu di Natale a misura di bambino

“Bambini, a tavola!”. Il classico grido della mamma o della nonna giunge spesso sgradito alle orecchie dei più piccoli, soprattutto il giorno di Natale: strappati ai giochi con fratellini e cuginetti o ai regali nuovissimi da provare, devono sorbirsi il noioso pranzo con i grandi

eggi di più:
5 mosse per un menu di Natale a misura di bambino

Link sponsorizzato