Articoli marcati con tag ‘ingredienti’

Gli spaghetti all’amatriciana: 5 errori da non fare

Nata nel comune di Amatrice, in provincia di Rieti, l’amatriciana è ormai un piatto tipico della cucina non solo romana ma di tutta Italia. Considerata cibo povero dei contadini, inizialmente questa pasta era preparata senza il pomodoro, soltanto con il guanciale e il pecorino romano. Alla fine del diciassettesimo secolo, agli spaghetti all’amatriciana è stato aggiunto il pomodoro e la ricetta è stata tramandata così senza modifiche sino a oggi.

Vedi il post originale qui:
Gli spaghetti all’amatriciana: 5 errori da non fare

40 torte d’inverno

Le torte profumano la casa, ci raccolgono attorno a un tè fumante e sono la scusa perfetta per invitare le persone a cui vogliamo bene. Del resto chi direbbe di no a una torta appena sfornata?

Vedi il post originale qui:
40 torte d’inverno

5 idee per un piatto unico con il riso basmati

Il riso basmati ha numerose proprietà benefiche e in cucina è un alimento versatile che si presta alla preparazione di molti primi, secondi e non solo. È infatti un ottimo ingrediente per preparare dei salutari e gustosi piatti unici .

Vedi l’articolo qui:
5 idee per un piatto unico con il riso basmati

In pentola, in forno o al microonde: come cuocere il riso basmati

Chicco sottile e allungato, gusto e fragranza delicati.

Vedi l’articolo qui:
In pentola, in forno o al microonde: come cuocere il riso basmati

La merenda ideale per i bambini? Pane e olio

Che cosa proporre ai bambini , stanchi della fetta di torta, dello yogurt o della frutta, per una merenda sana ? La soluzione c’è, ed è così semplice, veloce ed economica (e anche gustosa), che sembra impossibile non averci pensato prima: pane e olio . A merenda A ricordarci che una fetta da 40 grammi di pane condita con un filo di olio extravergine è una merenda sana, perché completa e leggera, è l’ Assitol, l’associazione italiana dell’industria olearia.

Leggi di più dal post originale:
La merenda ideale per i bambini? Pane e olio

La torta marmorizzata, tutta da inzuppare!

Avete ricordi di quella torta dall’ impasto bicolore , metà bianco come la panna, metà color cioccolato, morbida e ideale da inzuppare nella tazza calda di latte? E’ la torta marmorizzata, chiamata così proprio per via delle sfumature di colore nascoste al suo interno.

Continua qui:
La torta marmorizzata, tutta da inzuppare!

Ramen vegetariano: non solo pollo o maiale

Il ramen è una zuppa nata in Cina, ma che ha trovato fama in Giappone . Il suo segreto sta tutto nel brodo , di solito di pollo, maiale o pesce

Leggi l’originale qui:
Ramen vegetariano: non solo pollo o maiale

Sfere di caciocavallo e cime di rapa

Prozioni: 45 Tempo totale: 80 Tempo cottura: 50 Descrizione ingredienti: 650 g cime di rapa – 300 g caciocavallo – 90 g pancarr – 35 g granella di pistacchi – 2 uova – limone – finocchietto – peperoncino fresco – pangrattato – farina – olio extravergine di oliva – olio di arachide – sale Ingredienti: 650 grammi cime di rapa|300 grammi caciocavallo|90 grammi pancarr|35 grammi granella di pistacchi|2 uova|limone|finocchietto|peperoncino fresco|pangrattato|farina|olio extravergine di oliva|olio di arachide|sale Preparazione: Mondate accuratamente le cime di rapa e scottatele in acqua bollente con il succo di mezzo limone per 4.

Leggi di più qui:
Sfere di caciocavallo e cime di rapa

La gricia senza segreti

Meno conosciuta delle sorelle carbonara e amatriciana, la pasta alla gricia è un primo piatto tipico della cucina laziale, per palati golosi. Detta anche “amatriciana bianca” perchè non condita con il sugo di pomodoro, la gricia è in realtà molto più simile ad una cacio e pepe, ma con meno formaggio e l’aggiunta del guanciale. Come tanti piatti della cucina romana anche la gricia è un piatto semplice a prima vista ma pieno di insidie e che in realtà richiede una buona conoscenza della tradizione, degli ingredienti e delle tecniche base della cucina

Continua a leggere qui:
La gricia senza segreti

Come ottenere una marmellata di arance non amara

Per chi preferisce la frutta caratterizzata da un vigoroso slancio di sapore, le arance rappresentano probabilmente la soluzione più gettonata in questo periodo invernale. Una proposta sempre valida, sia come frutto intero, sia come succo, sia come marmellata . Su quest’ultimo versante, però, devono essere gestite in cucina con un minimo di perizia tecnica.

Vedi il post originale qui:
Come ottenere una marmellata di arance non amara

Link sponsorizzato