Articoli marcati con tag ‘gin’

Ci ha lasciati Egidio Tarantola Peloni, il “signor Bràulio”

Ormai lo conoscevamo così, con l’appellativo di “ signor Bràulio “. Stiamo parlando di  Egidio Tarantola Peloni , patron dell’ amaro Bràulio , un digestivo alpino da servire freddo o a temperatura ambiente, un’eccellenza nel campo dei superalcolici, molto amato nel nord dell’Italia, in principio, ma poi diffusosi anche oltre i confini nazionali. Storia Egidio Tarantola Peloni se ne è andato all’età di 75 anni.

eggi di più:
Ci ha lasciati Egidio Tarantola Peloni, il “signor Bràulio”

La Sbrisolona, la torta che si spezza con le mani. A Mantova, ma non solo

Ha l’aspetto (disordinato) di un crumble con la superficie ricoperta di mandorle, la torta  Sbrisolona,  specialità della città di Mantova preparata sin dal Cinquecento.

Vedi l’originale qui:
La Sbrisolona, la torta che si spezza con le mani. A Mantova, ma non solo

Carnevale: 20 piatti salati da mangiare in maschera

A regnare sulle tavole, a Carnevale , sono i dolci è vero. Ma chi lo ha detto che non si può pensare a un divertentissimo menu salato per questa festa?

Leggi il resto qui:
Carnevale: 20 piatti salati da mangiare in maschera

15 ricette per gustare “Suburra”

Il fortunato romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini ha ispirato la prima serie italiana originale Netflix. Le trame di Suburra ci sono piaciute così tanto che è stata ufficialmente comunicata la produzione della seconda stagione. E quale modo migliore per prepararsi alle nuove puntate se non rivedere ogni episodio della prima serie

Leggi l’originale qui:
15 ricette per gustare “Suburra”

Questa non è una cioccolata aromatizzata

Con la cannella, con la liquirizia, con il peperoncino: magari avrete già gustato qualche volta una cioccolata calda aromatizzata con queste spezie . Ma questa che vi stiamo per descrivere non è la stessa cosa . Immaginate di vedervi servire la cioccolata su un elegante vassoio dove trovano posto un bicchiere leggero e trasparente appositamente ideato per valorizzare la bevanda e tre piccoli contenitori di design , anch’essi trasparenti, simili nella funzione a dei salini, ma con all’interno le spezie in polvere.

Continua qui:
Questa non è una cioccolata aromatizzata

Scuola di cucina: polpette creative

Non abbiamo assolutamente nulla contro le tradizionali polpette di manzo fritte o al sugo, ma possiamo liberare la nostra creatività in cucina usando anche tanti altri ingredienti insoliti . Scopriamo come

Vedi il post:
Scuola di cucina: polpette creative

MasterChef: gli aspiranti cuochi alle prese con la pasticceria (e gli scout)

Il vostro concorrente preferito è ancora in gara tra i 14 rimasti ? Accendete il televisore e preparatevi a fare il tifo perché, come al solito, gli aspiranti chef dovranno affrontare prove durissime

Vai e leggi il resto:
MasterChef: gli aspiranti cuochi alle prese con la pasticceria (e gli scout)

Premio Nonino: quando grappa fa rima con cultura

È giunto alla 43esima edizione il Premio Nonino: un filo che dal 1975 lega enogastronomia, cultura, letteratura e tradizione . Lo scopo da sempre è quello di valorizzare la “civiltà contadina”, e così è stato anche quest’anno

Vedi l’originale qui:
Premio Nonino: quando grappa fa rima con cultura

L’aïoli, una salsa che profuma di Provenza!

La salsa aïoli è una preparazione a base di aglio, classica della Provenza e diventata molto popolare anche in Piemonte. Si tratta di una maionese “rivisitata”, dal sapore molto caratteristico, perfetta per accompagnare carni lesse, pesce cotto al vapore o verdure.  Come per la maionese classica, bisogna fare attenzione che non impazzisca, ma nel caso succedesse, abbiamo un trucchetto da suggerirvi (lo trovate nel tutorial) che vi permetterà di non buttare via tutto! Ecco la ricetta per preparare la vostra salsa aïoli.

Vedi il post:
L’aïoli, una salsa che profuma di Provenza!

Scoperte: l’alchechengi non serve solo a decorare

La pianta dell’Alchechengi è originaria dell’Europa e dell’Asia e il suo nome deriva dalla parola araba latinizzata “al-kakang” che significa appunto “lanterna cinese”.

Vai e leggi il resto:
Scoperte: l’alchechengi non serve solo a decorare

Link sponsorizzato


Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/simplepie.php on line 720

Warning: Use of undefined constant PEAR_LOG_WARNING - assumed 'PEAR_LOG_WARNING' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/autoblogged.php on line 183

Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/Log.php on line 168

Fatal error: Exception thrown without a stack frame in Unknown on line 0