Articoli marcati con tag ‘cibo’

Gli errori da non fare quando si mangia cibo giapponese

Pesce freschissimo e di qualità, riso a grana corta , una tecnica minuziosa. Gli chef giapponesi mettono molta cura nel preparare i loro piatti, e per questo si aspettano che chi li mangerà faccia altrettanto. Invece i commensali alle prese con il cibo giapponese fanno spesso un sacco di errori, come riferiscono i grandi chef.

Vedi il post originale qui:
Gli errori da non fare quando si mangia cibo giapponese

Zuppe, centrifugati e burger veg: 7 giorni di menu detox

Tornare in forma dopo le feste : non lo avete ancora fatto e i vostri peccati di gola “pesano” ancora? Provate questo menu settimanale: 7 giorni per depurarsi , ritrovare energia e leggerezza, senza rinunciare al gusto e al piacere del buon cibo. Il menu detox per una settimana La struttura del menu prevede due giorni di pasti liquidi ed esclusivamente vegetali , per un’azione detox vera e propria.

Vedi l’originale qui:
Zuppe, centrifugati e burger veg: 7 giorni di menu detox

Insetti a tavola: l’Italia dice no!

Abbiamo capito che mangiare insetti potrebbe non essere così strano, che sono ricchi di proteine, che il loro allevamento potrebbe rivelarsi più sostenibile rispetto a quello degli animali di cui siamo abituati a nutrici e che, a partire da gennaio 2018, qualcosa in termini di legge, in Europa, è cambiato con l’entrata in vigore del regolamento Ue sui “novel food” . Insetti come cibo: il Ministero chiarisce Ma quindi gli insetti, in Italia , si possono mangiare? A fare chiarezza arriva una nota del Ministero della Salute .

Vedi il resto qui:
Insetti a tavola: l’Italia dice no!

Su Netflix esce “Rotten”, la nuova serie tv dedicata al cibo

Su Netflix è da poco uscita una nuova serie tv: Rotten . Ma forse sarebbe meglio chiamarla docuserie . Interamente incentrata sul cibo, tratta principalmente di determinati alimenti , quali  miele, arachidi, latte, pollo, aglio e pesce. Naturalmente si tratta di storie americane, ma nell’era della globalizzazione nessuno può sfuggire a certe dinamiche, quindi, in qualche modo, la docuserie tocca anche la nostra alimentazione,  cambiata nel corso degli ultimi decenni.

Qui il post originale:
Su Netflix esce “Rotten”, la nuova serie tv dedicata al cibo

Tutti in festa per Sant’ Antonio

Sant’Antonio Abate fin dai tempi più antichi viene riconosciuto come il patrono dei contadini e degli allevatori, ma anche protettore degli animali. Si afferma questo perché probabilmente tutti i seguaci di Antonio ricavavano dal maiale il cibo e dal grasso creme emollienti da donare poi ai più bisognosi. È anche visto come colui che è in grado di eliminare le malattie più brutte (il famoso fuoco di Sant’Antonio) e purificare lo spirito dal male.

Leggi di più qui:
Tutti in festa per Sant’ Antonio

Gli spaghetti all’amatriciana: 5 errori da non fare

Nata nel comune di Amatrice, in provincia di Rieti, l’amatriciana è ormai un piatto tipico della cucina non solo romana ma di tutta Italia. Considerata cibo povero dei contadini, inizialmente questa pasta era preparata senza il pomodoro, soltanto con il guanciale e il pecorino romano. Alla fine del diciassettesimo secolo, agli spaghetti all’amatriciana è stato aggiunto il pomodoro e la ricetta è stata tramandata così senza modifiche sino a oggi.

Vedi il post originale qui:
Gli spaghetti all’amatriciana: 5 errori da non fare

“On eating insects”, tra i migliori libri di cucina del 2017

Per il Guardian , tra i migliori libri di cucina del 2017 c’è anche On eating insects , una raccolta di ispirazioni, storie e ricette sul mangiare gli insetti , a cura di Josh Evans, Roberto Flore e Michael Bom Frøst. Il volume è il frutto di un lavoro durato quattro anni, dal 2012 al 2016, e maturato all’interno del Nordic Food Lab di Copenhagen , un laboratorio di ricerca gastronomica fondato dallo chef del Noma , René Redzepi . Dal Casu Marzu all’Australia I tre si sono spinti ai quattro angoli del pianeta alla ricerca di specie commestibili da assaggiare e classificare , dalle uova di formica messicane alle larve del legno australiane, dalle termiti africane alle vespe giganti giapponesi, partendo dal maggiolino danese.

Leggi il resto qui:
“On eating insects”, tra i migliori libri di cucina del 2017

Il selfieccino: il cappuccino con la foto sulla schiuma

Cuori, foglie, simmetrie, riproduzioni di piccole opere d’arte ? Sorpassati: sulla schiuma del cappuccino, da oggi, c’è il selfie, e nasce il selfieccino

Vedi il resto qui:
Il selfieccino: il cappuccino con la foto sulla schiuma

Gennaio 2018: sarà un anno buonissimo

Gennaio 2018: quando inizia un nuovo anno (e per me il 2018 per ragioni anagrafiche sarà significativo), penso sempre a una piccola lista di buoni propositi. Per questo vorrei aprire un dibattito su come cuciniamo e su come dovrebbe essere il nostro approccio al cibo e alla spesa nel prossimo futuro . La missione di La Cucina Italiana oggi come “giornale di gastronomia per le famiglie e per i buongustai”, come recita la prima edizione del 1929, è cominciare un percorso che porti alla stesura di un vero e proprio manifesto , dove stagionalità farà sempre rima con bontà, i grassi ci saranno in misura adeguata a soddisfare palato e spirito senza appesantire il girovita, scenderanno le quantità di sale a favore della sapidità naturale degli ingredienti, mentre le uova saranno quelle di galline che razzolano libere in un pollaio all’aria aperta e non tenute come in una prigione.

Leggi il resto qui:
Gennaio 2018: sarà un anno buonissimo

Cibo e favole, uno stretto legame ricco di significati e funzioni

La principessa sul pisello, Cappuccetto Rosso, Hansel e Gretel e Pollicino, sono solo alcuni titoli di favole dove il cibo assume un ruolo da protagonista , come motore della storia o come elemento di denuncia di soprusi, ineguaglianze e ingiustizie. «Questo accade perché concretamente, quotidianamente e simbolicamente, il cibo sta per sé e per altro, si impasta con significati che hanno a che fare con vita-morte, amore-odio, desiderio-rifiuto, pieno-vuoto – dice Rosa Tiziana Bruno , sociologa, scrittrice e insegnante –. Il rapporto della fiaba con il cibo è costante: quasi non esistono favole dove non si consumi cibo, dove non si parli di cose da mangiare»

Vedi il post:
Cibo e favole, uno stretto legame ricco di significati e funzioni

Link sponsorizzato


Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/simplepie.php on line 720

Warning: Use of undefined constant PEAR_LOG_WARNING - assumed 'PEAR_LOG_WARNING' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/autoblogged.php on line 183

Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/Log.php on line 168

Fatal error: Exception thrown without a stack frame in Unknown on line 0