Archivi per la categoria ‘zuppe’

Questa sera niente carne. 50 ricette con i legumi!

Durante le vacanze invernali abbiamo consumato molte lenticchie per accompagnare pranzi e cene a base del classico cotechino. Ma è ora di fare una piccola pausa

Vai e leggi il resto:
Questa sera niente carne. 50 ricette con i legumi!

Il sedano rapa come non l’avete mai assaggiato!

Il nome e l’aspetto non sono di quelli più invitanti, ma il sedano rapa ha sapore e qualità inaspettate che, una volta scoperte, vi conquisteranno per sempre. Tipico delle regioni settentrionali (è chiamato anche sedano di Verona), il sedano rapa appartiene alla famiglia delle Ombrellifere e la parte edibile è costituita dalla radice tuberiforme, che ha polpa bianca all’interno e grigiastra all’esterno. Il suo sapore estremamente delicato lo rende perfetto per moltissime preparazioni, tra cui vellutate, purè, gratin.

eggi di più:
Il sedano rapa come non l’avete mai assaggiato!

Questa sera cucino coreano (e mi diverto un po’)

Siamo diventati esperti di pietanze cinesi (iniziamo addirittura a conoscerne i piatti regionali), non rinunciamo al cibo giapponese e andiamo matti per i noodle e le zuppe tailandesi. Ma se parliamo di Corea? Qual’è il primo piatto che vi viene in mente?

eggi di più:
Questa sera cucino coreano (e mi diverto un po’)

Ramen o noodles? Non c’è nessun aut aut

Come le note di un ritornello, noodles e ramen sono due parole ormai quasi familiari per gli italiani, anche se spesso ci si siede a tavola senza conoscerne la differenza . Da quando i ristoranti cinesi e giapponesi hanno iniziato a popolare le nostre città, la voce si è sparsa insieme alla curiosità di provare qualcosa di “nuovo”. Le virgolette, però, sono d’obbligo, perché le origini dei noodles sono antichissime

Vedi l’articolo qui:
Ramen o noodles? Non c’è nessun aut aut

Alla scoperta del bulgur: calorie, proprietà e valori nutrizionali

Derivato del frumento, il bulgur è un alimento povero, ma ricco di numerose proprietà per l’organismo e versatile in cucina. Può infatti essere usato per preparare zuppe, minestre, insalate o piatti tipici della regione mediorientale da cui proviene

Vedi il resto qui:
Alla scoperta del bulgur: calorie, proprietà e valori nutrizionali

Frutta, verdura e ortaggi: la spesa di gennaio è detox

Come ogni anno,  gennaio è per molti il momento ideale per rivedere le proprie abitudini alimentari. Il mese giusto, insomma, per rimettersi in forma ed eliminare qualche chilo di troppo accumulato durante le feste.

Qui il post originale:
Frutta, verdura e ortaggi: la spesa di gennaio è detox

La nuova tonalità lavanda di Le Creuset è il primo amore del 2018

Le Creuset è da sempre il punto debole di chi ama la Provenza!   Piccole cocotte smaltate, casseruole da sfoggiare al centro della tavola e impeccabili tortiere per Tatin hanno conquistato anche la più tradizionalista delle cuoche italiane.

Vai e leggi il resto:
La nuova tonalità lavanda di Le Creuset è il primo amore del 2018

La gricia senza segreti

Meno conosciuta delle sorelle carbonara e amatriciana, la pasta alla gricia è un primo piatto tipico della cucina laziale, per palati golosi. Detta anche “amatriciana bianca” perchè non condita con il sugo di pomodoro, la gricia è in realtà molto più simile ad una cacio e pepe, ma con meno formaggio e l’aggiunta del guanciale. Come tanti piatti della cucina romana anche la gricia è un piatto semplice a prima vista ma pieno di insidie e che in realtà richiede una buona conoscenza della tradizione, degli ingredienti e delle tecniche base della cucina

Continua a leggere qui:
La gricia senza segreti

Pasta e fagioli: tutte le ricette

C’è chi ama prepararla con il guanciale, chi non rinuncia ad aggiungervi il pomodoro, chi la profuma con l’alloro e chi la insaporisce con il rosmarino . Un buon piatto di pasta e fagioli sa raccontare il gusto e le abitudini di chi la cucina, capace di chiudere in un piatto tradizioni, ricordi ( come quelli dello Chef Cannavacciuolo )  e scelte gastronomiche.

Vai e leggi il resto:
Pasta e fagioli: tutte le ricette

30 ricette per combattere l’influenza

Raffreddore, tosse, male alla gola e febbre. Si salvi chi può! L’inverno, come ogni inverno, ha portato l’influenza, costringendoci a passare i canonici quattro giorni sotto le coperte in attesa che la congestione passi

Vedi l’originale qui:
30 ricette per combattere l’influenza

Link sponsorizzato