Archivi per la categoria ‘lime’

Passate, polpe e pelati? «Mai di pomodoro cinese»

Possiamo stare relativamente tranquilli: le passate di pomodoro , le polpe e i pelati che si trovano sugli scaffali dei negozi italiani « non possono essere stati preparati utilizzando materia prima cinese , pomodori marci o provenienti da lontano. Il 98,5% del prodotto che arriva sulle nostre tavole è italiano (quell’1,5% rimanente rappresenta il mercato dei derivati)». E il motivo principale sono i costi che avrebbe lavorare il pomodoro fresco di altri Paesi: lo assicura l’ Anicav, l’Associazione degli industriali conserve alimentari e vegetali, secondo cui pelati, passata, pomodorini e polpa possono essere prodotti solo da pomodoro fresco che deve essere lavorato in azienda entro 24 o, al massimo, 36 ore dalla raccolta.

Vedi il resto qui:
Passate, polpe e pelati? «Mai di pomodoro cinese»

5 idee per un piatto unico con il riso basmati

Il riso basmati ha numerose proprietà benefiche e in cucina è un alimento versatile che si presta alla preparazione di molti primi, secondi e non solo. È infatti un ottimo ingrediente per preparare dei salutari e gustosi piatti unici .

Vedi l’articolo qui:
5 idee per un piatto unico con il riso basmati

Questa sera niente carne. 50 ricette con i legumi!

Durante le vacanze invernali abbiamo consumato molte lenticchie per accompagnare pranzi e cene a base del classico cotechino. Ma è ora di fare una piccola pausa

Vai e leggi il resto:
Questa sera niente carne. 50 ricette con i legumi!

Il nuovo avocado? Il fico

Piacciono ai buongustai, ma anche ai fan del benessere e alle star dei social media: quest’anno i fichi potrebbero rubare lo scettro dell’avocado. In comune con gli avocado, i fichi hanno diverse cose: devono essere maneggiati delicatamente e non rispondono bene alle preparazioni troppo complesse . Ma mentre nessuno si sognerebbe di mangiare la buccia nodosa di un avocado, è assolutamente vietato pelare o scartare la pelle del fico: masticarla affondando i denti nella polpa è la vera esperienza.

Leggi il resto qui:
Il nuovo avocado? Il fico

10 ricette (che non pungono) con i cardi

Se amate i carciofi , non potrete fare a meno dei cardi.

Vedi l’originale qui:
10 ricette (che non pungono) con i cardi

Per fare la rivoluzione servono celebrity chef (e fast food)

Gli chef fanno politica. E non perché si candidano alle elezioni o si preoccupano degli equilibri di governo

Vedi di più qui:
Per fare la rivoluzione servono celebrity chef (e fast food)

Il 2018 è l’Anno del cibo italiano

Il 2016 è stato l’anno dei cammini, il 2017 l’anno dei borghi. E il 2018? Quello appena iniziato è stato proclamato, dal ministro ai Beni Culturali Dario Franceschini e dal ministro alle Politiche Agricole Maurizio Martina, l’ Anno nazionale del Cibo Italiano .

Vedi il post originale qui:
Il 2018 è l’Anno del cibo italiano

Voglia di bulgur? Provalo coi legumi e con il minestrone

Nome orientale e notevole versatilità  in cucina, il bulgur è uno dei tanti piatti di origine turca arrivati con successo anche dalle nostre parti. Si presenta come un insieme di chicchi di grano duro spezzettati in modo irregolare e poco più grandi di quelli del cous cous , trovando ampio spazio ai fornelli in diverse ricette: due da provare assolutamente sono di sicuro il bulgur con i legumi e il bulgur col minestrone.

Vai e leggi il resto:
Voglia di bulgur? Provalo coi legumi e con il minestrone

La merenda ideale per i bambini? Pane e olio

Che cosa proporre ai bambini , stanchi della fetta di torta, dello yogurt o della frutta, per una merenda sana ? La soluzione c’è, ed è così semplice, veloce ed economica (e anche gustosa), che sembra impossibile non averci pensato prima: pane e olio . A merenda A ricordarci che una fetta da 40 grammi di pane condita con un filo di olio extravergine è una merenda sana, perché completa e leggera, è l’ Assitol, l’associazione italiana dell’industria olearia.

Leggi di più dal post originale:
La merenda ideale per i bambini? Pane e olio

Il sedano rapa come non l’avete mai assaggiato!

Il nome e l’aspetto non sono di quelli più invitanti, ma il sedano rapa ha sapore e qualità inaspettate che, una volta scoperte, vi conquisteranno per sempre. Tipico delle regioni settentrionali (è chiamato anche sedano di Verona), il sedano rapa appartiene alla famiglia delle Ombrellifere e la parte edibile è costituita dalla radice tuberiforme, che ha polpa bianca all’interno e grigiastra all’esterno. Il suo sapore estremamente delicato lo rende perfetto per moltissime preparazioni, tra cui vellutate, purè, gratin.

eggi di più:
Il sedano rapa come non l’avete mai assaggiato!

Link sponsorizzato