Archivi per la categoria ‘bambini’

La merenda ideale per i bambini? Pane e olio

Che cosa proporre ai bambini , stanchi della fetta di torta, dello yogurt o della frutta, per una merenda sana ? La soluzione c’è, ed è così semplice, veloce ed economica (e anche gustosa), che sembra impossibile non averci pensato prima: pane e olio . A merenda A ricordarci che una fetta da 40 grammi di pane condita con un filo di olio extravergine è una merenda sana, perché completa e leggera, è l’ Assitol, l’associazione italiana dell’industria olearia.

Leggi di più dal post originale:
La merenda ideale per i bambini? Pane e olio

10 primi piatti con il gorgonzola

Il gorgonzola è uno di quegli ingredienti che non mette proprio tutti d’accordo. O lo ami o lo odi. Ha quel gusto forte ed erborinato e quell’odore inconfondibile e molto intenso che in tanti non apprezzano. Ma se invece siete tra quelli che non possono farne a meno, allora i primi che vi presentiamo, cremosi e saporiti, faranno al caso vostro. Si tratta di ricette classiche e facili da realizzare da portare a tavola tutte le volte che avete voglia di coccolarvi un po’

Continua qui:
10 primi piatti con il gorgonzola

Nella calza della Befana: 5 idee sane e golose per i bimbi

“La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte”. E non manca di lasciare per i bravi bambini qualche regalino e dei dolcetti, riempiendo le calze di colore e gusto e lasciando a bocca aperta i bimbi al loro risveglio. In qualche casa sono invece i re Magi a portare regali e dolciumi, accompagnati dai loro cammelli, che troveranno ad attenderli pane secco e un poco di acqua.

Vedi di più qui:
Nella calza della Befana: 5 idee sane e golose per i bimbi

Tisana al finocchio, si può dare ai bambini?

Quale mamma non conosce il pianto inconsolabile dei bambini scatenato dalle coliche ? Un problema che, specialmente nei neonati , può rappresentare un vero dramma per i genitori

Qui il post originale:
Tisana al finocchio, si può dare ai bambini?

La Befana vien di notte: origini e tradizioni legate al 6 gennaio

“La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte”. Oppure: “L’ Epifania tutte le feste porta via”. Sono tanti i proverbi e i modi di dire tramandati nel corso del tempo e legati alla festa del 6 gennaio

Vedi l’articolo qui:
La Befana vien di notte: origini e tradizioni legate al 6 gennaio

Befana 2018: tutti gli eventi in giro per l’Italia

Dalla visita alla Casa della Befana a Urbania , con tutta la città coinvolta in una grande festa, ai roghi sparsi per il paese a San Giovanni Persiceto, nel Bolognese . Sono davvero tanti gli appuntamenti in calendario per il prossimo 6 gennaio, data di quell’ Epifania che “tutte le feste porta via” con protagonista sempre lei: la Befana.

Leggi il resto qui:
Befana 2018: tutti gli eventi in giro per l’Italia

10 ricette facili e gustose con il salmone affumicato

Mai come in questo periodo dell’anno troverete nei supermercati dell’ottimo salmone affumicato provenienti dal nord Europa e magari vi è avanzato del salmone affumicato che avevate acquistato per le tartine di Natale. Approfittatene per preparare deliziosi piatti caldi perfetti per l’inverno.

Leggi di più qui:
10 ricette facili e gustose con il salmone affumicato

Cibo e favole, uno stretto legame ricco di significati e funzioni

La principessa sul pisello, Cappuccetto Rosso, Hansel e Gretel e Pollicino, sono solo alcuni titoli di favole dove il cibo assume un ruolo da protagonista , come motore della storia o come elemento di denuncia di soprusi, ineguaglianze e ingiustizie. «Questo accade perché concretamente, quotidianamente e simbolicamente, il cibo sta per sé e per altro, si impasta con significati che hanno a che fare con vita-morte, amore-odio, desiderio-rifiuto, pieno-vuoto – dice Rosa Tiziana Bruno , sociologa, scrittrice e insegnante –. Il rapporto della fiaba con il cibo è costante: quasi non esistono favole dove non si consumi cibo, dove non si parli di cose da mangiare»

Vedi il post:
Cibo e favole, uno stretto legame ricco di significati e funzioni

5 mosse per un menu di Natale a misura di bambino

“Bambini, a tavola!”. Il classico grido della mamma o della nonna giunge spesso sgradito alle orecchie dei più piccoli, soprattutto il giorno di Natale: strappati ai giochi con fratellini e cuginetti o ai regali nuovissimi da provare, devono sorbirsi il noioso pranzo con i grandi

eggi di più:
5 mosse per un menu di Natale a misura di bambino

Il Natale minuto per minuto

Chi un po’ di corsa e con l’affanno, chi con la calma e la serenità, avendo programmato ogni cosa per tempo, ma tutti siamo arrivati al traguardo del Natale.

Leggi di più dal post originale:
Il Natale minuto per minuto

Link sponsorizzato