Archivi per la categoria ‘frittelle’

Carnevale: 20 piatti salati da mangiare in maschera

A regnare sulle tavole, a Carnevale , sono i dolci è vero. Ma chi lo ha detto che non si può pensare a un divertentissimo menu salato per questa festa?

Leggi il resto qui:
Carnevale: 20 piatti salati da mangiare in maschera

Carnevale, i dolci più buoni della tradizione

Scherzoso, festoso e allegro. Il Carnevale ci porta ogni anno un’ondata di coriandoli, allegria, maschere e occasioni per prenderci un po’ meno sul serio.

Continua qui:
Carnevale, i dolci più buoni della tradizione

Gli Sciatt, frittelle croccanti dal cuore filante

Il nome, in dialetto valtellinese, significa rospo , e forse è dovuto alla irregolarità della loro forma: gli sciatt  sono frittelle fatte con farina di grano saraceno con all’interno un cubetto di formaggio Valtellina Casera Dop , un prodotto tipico della zona. Si servono appena fritti, caldissimi, accompagnati da un’insalatina fresca di cicorino, e solitamente sono considerati un antipasto. Il grano saraceno, dal 1600 in Valtellina Che sia un grano antico, è fuor di dubbio: la prima testimonianza della sua presenza nelle valli valtellinesi è del 1616

Leggi l’originale qui:
Gli Sciatt, frittelle croccanti dal cuore filante

Quando è Carnevale quest’anno

Il Carnevale è alle porte e, come ogni anno, è arrivato il momento di tirare fuori la nostra maschera migliore.

Vedi il post originale qui:
Quando è Carnevale quest’anno

Tutti in festa per Sant’ Antonio

Sant’Antonio Abate fin dai tempi più antichi viene riconosciuto come il patrono dei contadini e degli allevatori, ma anche protettore degli animali. Si afferma questo perché probabilmente tutti i seguaci di Antonio ricavavano dal maiale il cibo e dal grasso creme emollienti da donare poi ai più bisognosi. È anche visto come colui che è in grado di eliminare le malattie più brutte (il famoso fuoco di Sant’Antonio) e purificare lo spirito dal male.

Leggi di più qui:
Tutti in festa per Sant’ Antonio

Sapete cos’è la pasta cresciuta (e come farla)?

Se passate da Napoli non potete non entrare in una qualsiasi friggitoria e chiedere della pasta cresciuta . Queste deliziose frittelline sono note anche con il nome di zeppole , ma non volendo confondervi con altre ricette, in questo caso le chiameremo come vuole la tradizione campana

Qui il post originale:
Sapete cos’è la pasta cresciuta (e come farla)?

Questa sera niente carne. 50 ricette con i legumi!

Durante le vacanze invernali abbiamo consumato molte lenticchie per accompagnare pranzi e cene a base del classico cotechino. Ma è ora di fare una piccola pausa

Vai e leggi il resto:
Questa sera niente carne. 50 ricette con i legumi!

60 ricette per cucinare i carciofi che avete appena comprato

Finalmente è arrivata la stagione dei carciofi e avete fatto una corsa per andarli a comprare. E adesso?

Vedi il post originale qui:
60 ricette per cucinare i carciofi che avete appena comprato

20 ricette con il cotechino + 1 (con lo zampone)

Immancabile il cotechino per il vostro capodanno! Ma sapete cucinarlo? Noi lo abbiamo preparato in tutti i modi: dalla versione più classica con le lenticchie, passando per il cotechino in crosta, il cotechino dentro il flan, fino ai bicchierini più eleganti e perfetti per un buffet

Continua qui:
20 ricette con il cotechino + 1 (con lo zampone)

Frittelle allo zafferano

L’articolo Frittelle allo zafferano sembra essere il primo su Le ricette de La Cucina Italiana .

eggi di più:
Frittelle allo zafferano

Link sponsorizzato