Archivi per la categoria ‘libro’

Le sarde protagoniste nella pasta alla palermitana

Le sarde appartengono alla famiglia del pesce azzurro , una tipologia di pesce molto gustosa e ricca di acidi grassi Omega 3 , quelli insaturi, più semplici da digerire e per questo più leggeri. I grassi insaturi, inoltre, sono molto importanti per la salute, perché regolano i livelli di colesterolo e hanno un effetto elasticizzante sulle arterie, proteggendo da importanti patologie l’apparato cardiocircolatorio.

Leggi di più dal post originale:
Le sarde protagoniste nella pasta alla palermitana

Formaggio con i vermi: non c’è solo il Casu Marzu

Di fronte a una ricetta a base di insetti , ci sarà sempre qualcuno che storcerà il naso. Anzi forse la maggior parte delle persone. Ma non si dica che sono il “cibo del futuro” o un ingrediente “esotico” perché, in alcune zone d’Italia, in realtà, fanno parte della tradizione culinaria.

Vedi il resto qui:
Formaggio con i vermi: non c’è solo il Casu Marzu

Colazione a Bologna: 10 bar pasticceria (dai classici agli hipster)

Se c’è una cosa che a Bologna viene presa seriamente, quella è la cucina. E così per le vie del centro, già dalle prime ore della mattina, si sente spandersi un appetitoso odore di ragù dalle cucine in cui le zdaure hanno iniziato a preparare il ragù. Se per voi è troppo presto per mettervi ai fornelli, potete essere sicuri di trovare, incastonati sotto i portici e nascosto tra i suoi vicoli medievali, numerosi locali dove fare una colazione come si deve.

Leggi di più qui:
Colazione a Bologna: 10 bar pasticceria (dai classici agli hipster)

Migliorare la pelle con una mela. Ecco come

Una mela al giorno, toglie il medico di torno. Quante volte abbiamo sentito questo proverbio? Gli infiniti benefici di questo frutto hanno infatti attirato medici e nutrizionisti sin dai tempi antichi.

Vai e leggi il resto:
Migliorare la pelle con una mela. Ecco come

Passate, polpe e pelati? «Mai di pomodoro cinese»

Possiamo stare relativamente tranquilli: le passate di pomodoro , le polpe e i pelati che si trovano sugli scaffali dei negozi italiani « non possono essere stati preparati utilizzando materia prima cinese , pomodori marci o provenienti da lontano. Il 98,5% del prodotto che arriva sulle nostre tavole è italiano (quell’1,5% rimanente rappresenta il mercato dei derivati)». E il motivo principale sono i costi che avrebbe lavorare il pomodoro fresco di altri Paesi: lo assicura l’ Anicav, l’Associazione degli industriali conserve alimentari e vegetali, secondo cui pelati, passata, pomodorini e polpa possono essere prodotti solo da pomodoro fresco che deve essere lavorato in azienda entro 24 o, al massimo, 36 ore dalla raccolta.

Vedi il resto qui:
Passate, polpe e pelati? «Mai di pomodoro cinese»

Tarte Tatin: avete mai provato con la pasta sfoglia?

Un dolce ideale per i pomeriggi invernali così come per le merende estive: è la Tarte Tatin , la cosiddetta “torta di mele al contrario”, simbolo della pasticceria francese. Tradizionalmente questo dolce si prepara con mele, zucchero e pasta brisée .

Vedi di più qui:
Tarte Tatin: avete mai provato con la pasta sfoglia?

“On eating insects”, tra i migliori libri di cucina del 2017

Per il Guardian , tra i migliori libri di cucina del 2017 c’è anche On eating insects , una raccolta di ispirazioni, storie e ricette sul mangiare gli insetti , a cura di Josh Evans, Roberto Flore e Michael Bom Frøst. Il volume è il frutto di un lavoro durato quattro anni, dal 2012 al 2016, e maturato all’interno del Nordic Food Lab di Copenhagen , un laboratorio di ricerca gastronomica fondato dallo chef del Noma , René Redzepi . Dal Casu Marzu all’Australia I tre si sono spinti ai quattro angoli del pianeta alla ricerca di specie commestibili da assaggiare e classificare , dalle uova di formica messicane alle larve del legno australiane, dalle termiti africane alle vespe giganti giapponesi, partendo dal maggiolino danese.

Leggi il resto qui:
“On eating insects”, tra i migliori libri di cucina del 2017

Gualtiero Marchesi: i piatti più copiati (che hanno cambiato la nostra cucina)

Gualtiero Marchesi è stato “Il Maestro”, lo chef per antonomasia, il padre della cucina italiana moderna. Lo è talmente tanto che semplicemente guardando i suoi piatti, si può capire quanto abbia influenzato la cucina che mangiamo oggi, e che abbiamo mangiato ieri, in mille ristoranti italiani. Perché la grandezza di un uomo e di un rivoluzionario, non è aver fatto un’impresa da eroe, solo, ma l’aver trascinato con sé un esercito di allievi – che oggi da Cracco a Oldani gli rendono omaggio.

Vedi l’articolo qui:
Gualtiero Marchesi: i piatti più copiati (che hanno cambiato la nostra cucina)

Tre secondi al forno per Capodanno 2018

Quando arriva il momento di mettersi ai fornelli per imbastire il cenone di San Silvestro , il tempo rischia di trasformarsi in una ghigliottina. Ma un modo per ottimizzare i tempi, senza trascurare la tradizione c’è: rendere il forno protagonista della preparazione dei secondi di Capodanno . Così, mentre il cotechino , lo stinco o le sarde cuociono, le mani sono libere per realizzare per esempio degli antipasti freddi o un primo con uno dei tantii cibi portafortuna

Vai e leggi il resto:
Tre secondi al forno per Capodanno 2018

Christmas smoothie per la merenda delle feste

Lo smoothie di Natale è una bevanda cremosa, dolce e profumata . Un comfort food da sorseggiare nei momenti di relax, avvolti in una coperta calda e accoccolati sul divano a leggere un bel libro o ad ascoltare qualche vecchia canzone che parla di Santa Claus

Vedi di più qui:
Christmas smoothie per la merenda delle feste

Link sponsorizzato


Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/simplepie.php on line 720

Warning: Use of undefined constant PEAR_LOG_WARNING - assumed 'PEAR_LOG_WARNING' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/autoblogged.php on line 183

Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/Log.php on line 168

Fatal error: Exception thrown without a stack frame in Unknown on line 0