Archivi per la categoria ‘rosa’

Gli errori da non fare quando si mangia cibo giapponese

Pesce freschissimo e di qualità, riso a grana corta , una tecnica minuziosa. Gli chef giapponesi mettono molta cura nel preparare i loro piatti, e per questo si aspettano che chi li mangerà faccia altrettanto. Invece i commensali alle prese con il cibo giapponese fanno spesso un sacco di errori, come riferiscono i grandi chef.

Vedi il post originale qui:
Gli errori da non fare quando si mangia cibo giapponese

Gorizia, arriva il tiramisù più grande del mondo

I pasticceri sono al lavoro. Entro domenica dovranno completare la preparazione del tiramisù più grande del mondo , e superare il record che Gemona, in provincia di Udine, ha stabilito d ue anni fa, con un dolce da 3015 chili.

Continua qui:
Gorizia, arriva il tiramisù più grande del mondo

Le fettuccine all’Alfredo compiono 110 anni (e fanno la festa!)

Le fettuccine all’Alfredo o, meglio, le mitiche “bionde” al doppio burro (come le chiamava il suo inventore) compiono 110 anni: in occasione dello speciale anniversario, il ristorante “Il vero Alfredo” , in Piazza Augusto Imperatore 30 a Roma, organizza dall’8 al 14 febbraio un festival dedicato a questo piatto. La storia delle fettuccine all’Alfredo Impastate nel semolino e condite con burro e parmigiano freschissimi, le fettuccine all’Alfredo nacquero nel 1908 nella piccola trattoria di Alfredo Di Lelio , allora in Piazza Rosa a Roma, che le cucinò la prima volta per offrire un piatto sano e nutriente alla moglie Ines, debilitata dal parto del loro primo figlio. Il piatto entrò nel menù del ristorante e riscosse subito molto successo tra i romani

Leggi l’originale qui:
Le fettuccine all’Alfredo compiono 110 anni (e fanno la festa!)

Le fettuccine all’Alfredo compiono 110 anni (e fanno la festa!)

Le fettuccine all’Alfredo o, meglio, le mitiche “bionde” al doppio burro (come le chiamava il suo inventore) compiono 110 anni: in occasione dello speciale anniversario, il ristorante “Il vero Alfredo” , in Piazza Augusto Imperatore 30 a Roma, organizza dall’8 al 14 febbraio un festival dedicato a questo piatto. La storia delle fettuccine all’Alfredo Impastate nel semolino e condite con burro e parmigiano freschissimi, le fettuccine all’Alfredo nacquero nel 1908 nella piccola trattoria di Alfredo Di Lelio , allora in Piazza Rosa a Roma, che le cucinò la prima volta per offrire un piatto sano e nutriente alla moglie Ines, debilitata dal parto del loro primo figlio. Il piatto entrò nel menù del ristorante e riscosse subito molto successo tra i romani

Leggi di più dal post originale:
Le fettuccine all’Alfredo compiono 110 anni (e fanno la festa!)

Nuovo trend all’orizzonte: la colazione nippo-brasiliana

C’è chi appena sveglio , vuole solo un caffè nero. Altri invece sono affezionati alla colazione da bar per eccellenza: cappuccio e brioche, disposti a tradirla solo occasionalmente con marocchino e frolla.

Leggi l’originale qui:
Nuovo trend all’orizzonte: la colazione nippo-brasiliana

I vini di Breganze. Oltre al Torcolato c’è un mondo da scoprire

«Guardi laggiù in fondo. Nelle giornate terse si vede il campanile di piazza San Marco, a Venezia»,   mi dice il proprietario dell’ azienda agricola Ca’ Biasi , mentre passeggiamo tra le vigne. Seguo la direzione del suo dito indice, ma non ho fortuna.

Leggi di più dal post originale:
I vini di Breganze. Oltre al Torcolato c’è un mondo da scoprire

Dimagrire con il tè e le tisane. 10 idee

Drenanti, detox e snellenti. Dimagrire con il tè e le tisane è possibile grazie alle loro prodigiose proprietà.

Leggi il resto qui:
Dimagrire con il tè e le tisane. 10 idee

Arriva la banana che si mangia con la buccia

Costa l’equivalente di quasi 5 euro, ma non se ne butta via niente. In Giappone si produce una banana speciale di cui si può mangiare anche la buccia: si chiama Mongee Banana (si pronuncia «mon-gay», che significa «incredibile»). Uno speciale metodo di coltivazione Perché la buccia possa essere edibile, l’azienda che la coltiva – la D&T Farm – utilizza un metodo sofisticato, il «Freeze Thaw Awakening» («congelare, scongelare, risvegliare»)

Vedi il post originale qui:
Arriva la banana che si mangia con la buccia

Brunch tra amiche: tutte le ricette

Meno impegnativo di un pranzo , più divertente della classica colazione . Il brunch è l’invito che tutte le amiche aspettano per ritrovarsi nel cuore delle mattinate del weekend e godere della trasgressione tipica di questo rito

Continua qui:
Brunch tra amiche: tutte le ricette

Piante fiorite anche a gennaio e febbraio: un balcone tra cicilamini, viole ed erica

La primavera è vicina, ma non ancora dietro l’angolo e tutti – o quasi, allergici al polline a parte – non vediamo l’ora arrivi la bella stagione per riempire balconi e giardini di fiori colorati e profumati . Fortunatamente non c’è bisogno di aspettare, perché ci sono moltissime piante fiorite anche a gennaio e febbraio, perfette per abbellire i nostri spazi esterni. Ciclamini: allegria in vaso Tra le piante fiorite a gennaio e febbraio non può mancare il ciclamino , una pianta proveniente dall’oriente con fiori dai grandi petali che vanno dal bianco a diverse sfumature di rosa, rosso e lilla

Vedi di più qui:
Piante fiorite anche a gennaio e febbraio: un balcone tra cicilamini, viole ed erica

Link sponsorizzato


Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/simplepie.php on line 720

Warning: Use of undefined constant PEAR_LOG_WARNING - assumed 'PEAR_LOG_WARNING' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/autoblogged.php on line 183

Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/Log.php on line 168

Fatal error: Exception thrown without a stack frame in Unknown on line 0