Archivi per la categoria ‘bicarbonato’

Gli Sciatt, frittelle croccanti dal cuore filante

Il nome, in dialetto valtellinese, significa rospo , e forse è dovuto alla irregolarità della loro forma: gli sciatt  sono frittelle fatte con farina di grano saraceno con all’interno un cubetto di formaggio Valtellina Casera Dop , un prodotto tipico della zona. Si servono appena fritti, caldissimi, accompagnati da un’insalatina fresca di cicorino, e solitamente sono considerati un antipasto. Il grano saraceno, dal 1600 in Valtellina Che sia un grano antico, è fuor di dubbio: la prima testimonianza della sua presenza nelle valli valtellinesi è del 1616

Leggi l’originale qui:
Gli Sciatt, frittelle croccanti dal cuore filante

Dolci di Capodanno secondo tradizione

Il menu della cena di San Silvestro è una partita alla pari tra antiche usanze e simbologia .

Vedi il resto qui:
Dolci di Capodanno secondo tradizione

Buoni come quelli dei mercatini: prepariamo i pretzel

Particolari trecce di pane di origine tedesca , morbide all’interno e leggermente croccanti all’esterno, decorate con granelli di sale . Sono i pretzel , che èer la loro consistenza sembrano delle ciambelle, ma non sono fritte né unte e sono leggermente meno soffici e più gommosi. Hanno una caratteristica superficie liscia e lucida di colore marrone.

Vai e leggi il resto:
Buoni come quelli dei mercatini: prepariamo i pretzel

Menù svedese di Natale

Sarà per la vicinanza al Polo Nord o per la capacità tutta nordica di creare la giusta atmosfera che il Natale svedese è uno dei più affascinanti. Secondo tradizione, ci si riunisce per festeggiare Santa Lucia nella trepidante attesa che le giornate ricomincino ad allungarsi e il sole ad alleviare il gelo del lungo inverno del Nord

Leggi il resto qui:
Menù svedese di Natale

Prepariamo i biscotti di Natale di Benedetta Parodi

Le sue ricette hanno salvato migliaia di casalinghe e casalinghi disperati, avvicinandoli alla cucina con piatti semplici e d’effetto, a prova anche di grandi occasioni. Visto che a Natale le dritte per preparare dolcetti da regalare o per passare del tempo con i bimbi non sono mai troppe, ecco tre ricette dei biscotti di Natale di Benedetta Parodi . Ancora più gusto con i biscotti alle spezie Per la celebre cuoca televisiva non c’è nulla di più natalizio che il profumo di spezie

Leggi l’originale qui:
Prepariamo i biscotti di Natale di Benedetta Parodi

Tre golosi biscotti homemade da regalare a Natale

Il Natale si avvicina e la corsa ai regali è già iniziata. Se siete a corto di idee, quest’anno potreste trovare il dono originale per parenti ed amici proprio nella vostra cucina. Per sorprendere tutti con un cadeau decisamente “dolce” basterà preparare dei biscotti di Natale da regalare dentro ad un pacchettino: i destinatari si ricorderanno di voi quando li mangeranno

Vedi il post originale qui:
Tre golosi biscotti homemade da regalare a Natale

L’ABC dei dolci natalizi napoletani

Se pensate che il Natale , a tavola , sia solo panettone e pandoro , non andate a Napoli . Perché la città partenopea, quanto a dolci natalizi, ha una tradizione tutta sua, talmente vasta e inimitabile da permeare lo spirito stesso dei Napoletani.

eggi di più:
L’ABC dei dolci natalizi napoletani

5 consigli per preparare un perfetto banana bread

Uno dei dolci americani più famosi nel mondo è senza dubbio il banana bread , che non è proprio un pane al gusto di banana come farebbe pensare il nome, ma più un dolce da colazione simile ad un ciambellone morbido.

Vedi l’articolo qui:
5 consigli per preparare un perfetto banana bread

Cattiva digestione? Ecco come comportarsi a tavola e in cucina

Acidità, gonfiore , rigurgito, reflusso gastroesofageo e bruciore di stomaco sono alcuni dei sintomi più diffusi in caso di cattiva digestione . Dal canarino all’acqua bollita, fino al bicarbonato di sodio, sono tanti i cosiddetti metodi della nonna utili a risolvere il problema quasi nell’immediato.

Continua qui:
Cattiva digestione? Ecco come comportarsi a tavola e in cucina

Carbone vegetale, tutto quello che non sai

Da qualche anno è tornato in auge il carbone vegetale , un rimedio naturale che sembrerebbe essere la panacea a tutti i mali o quasi. Il fenomeno ha raggiunto una portata tale che a un certo punto si è addirittura iniziato a colorare pane,  pizza di nero e anche la limonata come quella in foto! Sebbene questa moda di usarlo come colorante sembrerebbe rientrata, le capsule di carbone vegetale no. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Vedi il post originale qui:
Carbone vegetale, tutto quello che non sai

Link sponsorizzato


Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/simplepie.php on line 720

Warning: Use of undefined constant PEAR_LOG_WARNING - assumed 'PEAR_LOG_WARNING' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/autoblogged.php on line 183

Parse error: syntax error, unexpected 'new' (T_NEW) in /home/cucin112/public_html/wp-content/plugins/autoblogged/Log.php on line 168

Fatal error: Exception thrown without a stack frame in Unknown on line 0